Sculture Girevoli

SCULTURE GIREVOLI

Sento di aver trovato la maniera di rendere visibili concetti prima difficili da rappresentare ed esprimere. Voglio regalare ai miei spettatori il tempo prezioso e il piacere della lettura e della riflessione non racchiuso in tante parole ma “semplicemente” in una “scultura girevole”.

Attorno all’anno 2000 sono riuscito nel sogno di avere un laboratorio in campagna tutto mio e in questo nuovo luogo ho ritrovato il tempo interiore di pensare alla mia arte. Lentamente ha cominciato a farsi spazio a fianco del mio ”primo amore” ( la pittura) un nuovo modo di creare. Guardavo interessato sia la scultura moderna stilizzata che quella antica, ma invece fu (come capita spesso) una mia storia di tanti anni fa ad ispirarmi. Da bambino con la bicicletta, passavo quasi ogni giorno davanti alle cascate d’acqua del mio paese che avevano un ritmo rumoroso che scavava dentro, pauroso, ma che sapeva attrarre. Il gioco era quello di seguire con lo sguardo un pezzetto di legno gettato nell’ acqua lenta che dopo l’inesorabile accelerazione della cascata precipitava giù.

Ricordo che in quei pochi secondi osservavo aria acqua e materia rimescolarsi con impeto; subito, agitati, caotici, poi allo svaporare della schiuma calmi, pacati. Dopo il salto tutto riappariva sotto altro schema. Non snaturato, ma nuovo. Un po’ cascata e un po’ bambino cominciai a giocare e modellare vorticosamente natura, corpi, elementi che ricombinati li sentivo rinascere finalmente in forme tridimensionale che esprimevano esattamente ciò che volevo.

Apparivano forme bizzarre e assemblaggi poco ortodossi ma nella lettura tridimensionale a 360° riconoscevo la realtà nascosta dell’esperienza umana di cui volevo parlare; le esperienze quotidiane che diventano parte di noi anche se non lo vediamo, Il nostro corpo che diventa una sorta di “contenitore” che solo apparentemente sembra sempre uguale, le persone, gli oggetti, le situazioni, che interagiscono con noi ci trasformano e ci segnano. Sento di aver trovato la maniera di rendere visibili concetti prima difficili da rappresentare ed esprimere..

Non sono sculture classiche né sculture stilizzate ma hanno uno stile tutto loro e ruotano grazie ad una base girevole, oppure, gli stessi spettatori “invitati” dalla curiosità di queste strane forme, girano attorno ad esse per coglierne l’arcano. A loro, vorrei regalare il tempo prezioso e il piacere della lettura e della riflessione non più racchiuso in tante parole ma “semplicemente” in una “scultura girevole”.

Desideri maggiori informazioni?

Contattami senza impegno, sarò felice di risponderti a tutte le domande in merito ai miei progetti.