Ritratti scultorei

SCULTURE IN RITRATTO

Il mezzo busto ritratto è la scultura su commissione che eseguo più volentieri.  Ritrarre familiari o personaggi su foglio a matita è sempre stata una pratica che sin da ragazzino amavo; era una sfida e un gioco con me stesso nel riprodurli più somiglianti possibile. Tutto questo inoltre mi dava autostima perchè creava stupore e fascinazione negli altri. Quando il mio percorso artistico ha approdato alla scultura ho voluto cimentarmi subito con il mezzo busto personalizzato. Il primo materiale che ho usato è stata la plastilina che assieme alla creta mi hanno permesso di imparare il tipo di percorso migliore che serve per realizzare un ritratto tridimensionale. In questo settore i materiali idonei sono vari. In Italia grazie alla tradizione, proveniente dagli antichi greci passando per l’epoca romana e approdando al rinascimento, si sono affinate le tecniche più duttili, durevoli, e adatte per realizzare elementi e strutture artistiche scultoree più perfette possibili. Ad oggi le tecniche moderne ci permettono di realizzare anche il ritratto con stampanti 3D.

Personalmente, ritengo che nessuna macchina o computer possa carpire ciò che un’artista manualmente riesce ad estrapolare dal volto di una persona. Scoprire le infinite “variabili” di ogni volto è un lavoro che in termini di tempo è infinito ma che mi tiene “incollato” alla ricerca della perfezione fino alla sua conclusione. Per me il ritratto non è mai unico anche se uno solo è il soggetto. Copiato dal vivo o da una foto il ritratto cambia, fugge. Ogni istante o secondo che passa, ne porta con sé un altro simile, ma mai uguale al precedente. Cerco di “fermarne” uno, lottando con la variabilità delle sensazioni, dei pensieri e di volta in volta mi adeguo nel “maneggiare” la materia. La mano fa da tramite dosando i gesti. Il risultato di ciò non coincide quasi mai con un canone fotografico, ma il risultato, è il volto di una realtà interiore che va oltre la forma e l’esteriorità visibile. Sembrerà strano ma, una volta finito, dopo aver lottato tanto per “fermarlo” mi sembra di vederlo prendere vita e muoversi, leggermente.

Desideri maggiori informazioni?

Contattami senza impegno, sarò felice di risponderti a tutte le domande in merito ai miei progetti.