Sculture in cera

SCULTURE IN CERA

Se c’è un materiale che non avrei mai pensato di utilizzare per le mie creazioni è proprio la cera. E’ stata la frequentazione delle fonderie d’arte a farmi apprezzare questo materiale. E’ molto noto il termine “fusione a cera persa” utilizzata per individuare un ben preciso sistema di creazioni artistiche. Meno forse che tutta la scultura che si va a fondere viene prima realizzata in cera. Cerco di spiegarlo in poche parole. Lo scultore che vuole realizzare una scultura in bronzo deve prima crearla in altro materiale chiamato modello. Si possono usare creta, plastilina, legno, marmo, o qualsiasi altro materiale solido o semisolido. Sopra questo modello una volta finito si dovrà fare però un calco o negativo il quale prenda l’impronta esatta dell’opera. Fatto il calco, viene ricoperto internamente (proprio dove prima c’era il modello che viene eliminato) da uno strato di cera liquida, con un spessore ben preciso, che solidificherà. Una volta raffreddata, la cera estratta da questo calco avrà le fattezze esatte della scultura originale dell’artista. E’ questa scultura in cera che dopo ulteriori procedimenti e lavorazioni diventerà una scultura in bronzo.

Per un’artista esperto però tutta la laboriosa parte del calco si può eliminare completamente realizzando da principio una scultura in cera da utilizzare come modello. I maestri del passato sapevano tutto ciò e la cera era usata soprattutto per la sua malleabilità, finezza di lavorazione, facile reperibilità. Al giorno d’oggi potremmo dire che è anche un materiale green visto che è una cera d’api pura al 95-98 %. Oggi è molto utilizzata nella gioielleria e nelle piccole fusioni. Io personalmente ho avuto modo più volte di creare con la cera. La trovo piacevole perché ti impone un “ritmo” tutto suo. A caldo è più morbida e raffreddando ti permette costruzioni ardite. Intagliata da un blocco ha una pasta talmente fine che si può arrivare a finiture impensabili con altri materiali. Io la utilizzo per miniature e per sculture da portare appunto direttamente in fusione.

Desideri maggiori informazioni?

Contattami senza impegno, sarò felice di risponderti a tutte le domande in merito ai miei progetti.